avanti c’è posto

6 settembre 2015 § Lascia un commento

ladifference

 

Di profughi, a proposito perdete cinque minuti a leggere questo che ci spiega la differenza tra i vari status,  http://archivio.internazionale.it/news/da-sapere/2013/06/20/che-differenza-ce-tra-profughi-e-rifugiati , ne parlavo l’altro giorno qui https://miriampacifico.wordpress.com/2015/09/03/come-al-solito-il-problema-siamo-noi/  ma vorrei ancora aggiungere una cosa.

Il discorso in linea teorica è rivolto ai napoletani ma con i dovuti distinguo si può riferire a tutti i centri urbani italiani; quando si parla di profughi non si intendono i disperati metropolitani che gravitano tra le stazioni ferroviarie e le mense della Caritas, persone migranti regolari e non, che affollano quartieri dove regna illegalità e disagio. Mercati di spazzatura senza controlli, dormitori improvvisati in pieno centro in totale degrado, storie di prostituzione e dipendenze che sfociano spesso in reati e problemi di ordine pubblico, prevalentemente, senza colpevolizzare assolutamente qualsivoglia etnia o appartenenza ma solo per evidenziare le nazionalità di provenienza, marocchini, tunsini, nordafricani, rumeni, albanesi e ucraini. I profughi siriani sono persone che scappano dalla guerra e dalla distruzione di un paese; sono per lo più famiglie e arrivati in Europa, in quasiasi nazione europea li accolga, seppur temporaneamente, saranno riconosciuti e assegnati in modo contingentato alle città destinate ad ospitarli che li aiuteranno a ricostruirsi un’ esistenza. Più o meno quello che succederà agli abitanti di Boscoreale, Boscotrecase, Cercola, Ercolano, Massa di Somma, Ottaviano, Pollena Troccia, Pompei, Portici, S.Anastasia, S.Giorgio a Cremano, S. Sebastiano al Vesuvio, Somma Vesuviana, Terzigno, Torre Annunziata, circa  700.000 profughi quando esploderà il Vesuvio.

 

Ps: alla lista sono stati aggiunti altri 9 paesi o frazioni di essi tra cui alcune della città di Napoli per un totale di circa un milione di persone da sfollare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo avanti c’è posto su segatura.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: