Recensione di Le Locuste GianAlessio Ridolfi Pacifici

24 aprile 2014 § Lascia un commento

Le Locuste

 

 

 

Ho letto con curiosità Le Locuste di Gianalessio Ridolfi Pacifici, un esperimento di crowdfounding tutto italiano che personalmente mi sembra riuscito. L’autore sembra aver ricevuto in dono una vita e di conseguenza una scrittura serrata che non lascia scampo alle piacevolezze della letturatura d’intrattenimento: scenari apocalittici di un universo post disastro atomico-esistenziale si dipanano in 16 racconti di profondo spessore umano. Del resto si inserisce perfettamente nella deriva catastrofista che sembra aver imboccato la letteratura contemporanea italiana, che senza saper leggere la realtà, vedi Christian Raimo http://t.co/cx1LDfFLM6 ha in autori come Tullio Avoledo con il progetto internazionale Metro 2033 La Crociata dei bambini Multiplayer Edizioni http://www.metro2033universe.it ne prospetta una visonaria ed inquietante.

Difetti? Come in un barbecue ferragostano troppa carne a cuocere sulla griglia della scrittura; ognuno dei sedici racconti, a volte brevi come un guizzo d’intelligenza, potebbere essere tranquilamente il nucleo di un racconto con ben altre potenzialità.

Troppa amarezza ed un ineluttabilità di fondo nascondono una profonda umanità mai sopita: l’autore è sulla buona strada, dei lettori si potrà dire lo stesso?

 

Annunci

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per aprile, 2014 su segatura.